Come scegliere il servizio di catering perfetto!

Il giorno del matrimonio è senza ombra di dubbio il momento più bello della nostra vita, e come da copione deve essere indimenticabile. Tutto va pianificato al meglio nei minimi dettagli, dalla data delle nozze all’album fotografico. Oltre all’abito da sposa dei sogni e la location che ospiterà l’evento, quello che rimarrà nel tempo nei cuori dei presenti è il banchetto o catering scelto per l’occasione. Questo perché quando si parla di matrimoni subito ci si lascia andare al pensiero di montagne di prelibatezze culinarie che aspettano soltanto il nostro assalto!

Oggi, fortunatamente, c’è una scelta vastissima di offerte di catering, dai menù più classici ed abbondanti fino a quelli più leggeri e semplici. Con questo articolo vi daremo i consigli mirati per riuscire nell’organizzazione del vostro banchetto di nozze, dalla scelta del catering a Roma per finire con suggerimenti più generali.

Tipologie di catering in base al budget

I budget per un catering sono svariati e in base alla propria disponibilità economica si avrà la possibilità di fare una scelta ottimale e pur sempre appagante. Ci sono proposte rilassanti con servizio ai tavoli che permettono di godersi le portate in relax assoluto, oppure, per chi ama stare in piedi a socializzare con le persone, scelte di buffet tra i più svariati. La scelta classica generalmente ricade sempre per la versione più comoda seduti ai tavoli, ma da un po’ di tempo a questa parte sta prendendo sempre più forma la richiesta di catering a buffet, molto usati nei post-cerimonia.

Scelta del servizio di catering al tavolo

È la scelta classica per un banchetto di matrimonio, più semplice anche per il tipo di organizzazione, infatti gli ospiti, una volta giunti nella location dell’evento saranno condotti ai tavoli predestinati per loro. Una volta fatti accomodare tutti gli invitati ai tavoli i camerieri inizieranno con la sfilata delle varie portate del menù. Oltre ad essere una soluzione consolidata e garantita aiuterà gli ospiti a trovarsi subito a proprio agio garantendo a tutti la possibilità di assaggiare e gustare le pietanze studiate per l’occasione. È anche un modo per aiutare le persone più anziane a non trovarsi a disagio per doversi alzare continuamente e destreggiarsi tra i cibi del buffet.

Scelta del servizio di catering a buffet

È una scelta che consente agli invitati di vivere la serata con maggiore libertà possibile senza il vincolo dello stare seduti al tavolo. Si favorisce maggiormente l’interazione poiché cibi e bevande saranno disposti in maniera coreografica su appositi tavoli consentendo a tutti di scegliere quale pietanza gustare tra la vasta scelta a disposizione. Ci saranno comunque dei camerieri che offriranno il loro servizio in maniera più discreta ma ugualmente funzionale. La scelta del catering a buffet consente agli invitati di scegliere tipologia e quantità di cibo in tutta libertà. Molto gratificante se ci si pensa bene!

Sicuramente scelta mirata che ha bisogno di spazi giusti: una location con spazi articolati ed angusti non aiuterebbe di sicuro. Le postazioni saranno poi organizzate in base al numero di invitati onde evitare i classici assalti ai tavoli. Le portate dovranno essere garantite per tutti gli ospiti per un’ottima riuscita dell’evento.

Scelta del servizio di catering a rinfresco

Questa opzione potrebbe essere utilizzata in più situazioni: come pre-banchetto o al posto dello stesso. Si utilizza soprattutto per le cerimonie di mattina o pomeriggio, quando gli ospiti affamati come al solito, avranno bisogno di rifocillarsi prima dell’arrivo del banchetto vero e proprio. Questo consente a molti degli invitati alla cerimonia ma non al banchetto nuziale di poter festeggiare in forma minore con gli sposi prima di tornare a casa, oppure dare la possibilità agli invitati al ricevimento di spezzare con diversi stuzzichini prima di dirigersi alla location, magari distante dal luogo della cerimonia.

Potrebbe essere considerato un pre-banchetto di benvenuto in attesa del vero e proprio ricevimento. Potrebbe essere considerato un aperitivo o una degustazione dedicata.

La tipologia di servizio di catering a rinfresco potrebbe essere sostitutivo dello stesso banchetto nuziale. È la scelta per gli sposi che non amano fare le cose vistose e così coinvolgere un numero più alto di persone tra gli invitati, evitando costi esagerati. Considerando quindi un rinfresco sostenuto nelle portate, con location all’aperto e musica dal vivo, con tantissimi ospiti tra parenti ed amici, la scelta finale risulterà di sicuro elegante e raffinata.

Scegliere il giusto ricevimento è per gli sposi una grande momento perché deve procedere tutto alla perfezione affinché gli invitati abbiano bei ricordi di quel giorno. Il consiglio che vi diamo è quello di prestare attenzione ad elementi quali location, stile e staff che caratterizzeranno un servizio di catering a Roma professionale, come quello del laboratorio Events365.it, visita il sito cliccando sul link indicato precedentemente.